Il fascino delle due ruote

Il fascino delle due ruote

Mentre per cominciare a correre basta una giusta dose di buona volontà e un investimento minimo sulla scelta della scarpa e dell’abbigliamento adatto, la bicicletta da corsa (così come la mountain bike) pone di fronte un discorso che a molti può apparire difficile da affrontare e gestire. Così ci si mette alla finestra, si guardano le nostre belle colline e si sogna come dev’essere sfrecciare col vento in faccia circondati dal verde e con mille strade da attraversare e conquistare pedalando. Chi già pratica questo sport sa di cosa parliamo. La sensazione di benessere e piena goduria che si raggiungono non hanno eguali; allo stesso modo, l’effetto che produce sulle gambe una sana pedalata, credo non si possa spiegare, ma solo provare! Nulla di meglio, oltre al nuoto, per spezzare una routine fatta solo di allenamenti di corsa, ad esempio. Quando il desiderio è alle porte, il primo passo che molti fanno è quello di aprire l’immensa vetrina internet col risultato di riempirsi la testa di informazioni ed immagini sui vari modelli di bici, nuove o usate che siano, sui più disparati consigli alimentari o di allenamento, su accessori, attacchi pedivelle manopole cerchioni selle carbonio non carbonio… Tanto che alla fine con la testa frantumata di nuove nozioni, la concentrazione è stata tanta che la voglia di iniziare se n’è andata! Bene, fortunatamente per voi c’è chi ha in mano una risposta ad ogni quesito o dubbio in merito. Voi ci mettete il desiderio, noi tutto il resto, tranne le gambe. Grazie alla collaborazione con due dei nostri consulenti di fiducia, Marco Fabbri di Marchino Bike, e Francesco Aluigi,...